Ismail, il pastore

Checkpoint di Hamra

Checkpoint di Hamra

Ismail ha 23 anni, gli occhi verdi, viso solare e sorridente. Stava portando al pascolo le sue pecore quando l’esercito è arrivato e l’ha arrestato. Lo incontriamo al checkpoint di Hamra, dietro ad un basso cancello di ferro, in un recinto che non è molto diverso da quello dove tiene le sue pecore. Parliamo con i soldati, siamo internazionali, purtroppo solo per il fatto di non avere un passaporto palestinese abbiamo più potere. Sono tutti ragazzini, 18, 20 anni, un mitra enorme in mano ed una divisa militare. In un posto di blocco nel cuore della Cisgiordania, dove ogni giorno vengono perquisite migliaia di palestinesi. Raccontiamo che vogliamo sapere come sta il nostro amico, che vogliamo che venga liberato, perché non ha fatto niente di male. Stava solo portando al pascolo le sue pecore. Diversa la versione del soldato. Ismail è entrato in una zona vietata, c’è un ordine militare che vieta di avvicinarsi alle colonie. L’insediamento di Hamra è davanti a noi, sulla cima della collina si intravedono alcuni pali dell’elettricità e alcune case dai tetti rossi. Intorno in basso, il villaggio palestinese di Furuj Beit Dajan, le cui terre sono state confiscate ed occupate dai coloni di al-Hamra. Il nostro amico verrà rilasciato, ci assicura il soldato, ma non ora. Non è la prima volta che si avvicina alla colonia e per questo deve essere punito. Offriamo da bere ad Ismail, fermo, sorridente, nella sua gabbia, che non è nemmeno chiusa a chiave. Ma Ismail sa bene che non può uscire. Lo attendiamo fuori dal check-point, in solidarietà, una , due ore, ma non viene rilasciato. Ora è buio ed Ismail è ancora lì dentro. Sorridente.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...