Haram

Haram è….indossare vestiti troppi attillati, troppo corti, troppo appariscenti. Lasciare le spalle scoperte, mostrare i polpacci.

Haram è stendere la biancheria femminile all’esterno perchè “i vicini potrebbero vedere”.

Haram è uscire di casa con i capelli bagnati. Significa che si è appena fatto l’amore.

Haram è bere alcol. Una volta ad al-Jiftlik hanno trovato una bottiglia di vodka vuota. Scandalo.

Haram è far dormire uomini e donne nella stessa stanza.

Haram è mangiare carne di maiale. Ma la murtadilla di non so che animale fa davvero schifo.

Haram è stringere la mano all’uomo quando lo si vuole salutare. Soprattutto tra i beduini. Meglio mettere la mano sul petto e sorridere. Ma non troppo.

Haram è rifiutare il tè quando ti viene offerto. Anche se è il decimo. Meglio buttarlo per terra quando nessuno ti vede. Funziona soprattutto quando si è tra i beduini, sotto una tenda, seduti per terra. Avanzarlo non è educato. Col caffè invece sembra che non ci siano troppi problemi.

Haram è ridere a voce alta per strada, nei service. Tutti, soprattutto le donne, son sempre silenziose, parlano a bassa voce, sorridono. E forse è per questo che quando vogliono scendere dal service, l’autista non sente la loro voce.

Annunci

Una risposta a “Haram

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...